TRATTAMENTO DELLA LOMBALGIA ASPECIFICA

 

La maggior parte degli episodi di lombalgia acuta si risolve spontaneamente in circa 6 settimane. Tuttavia, in presenza di lombalgia e invalidità persistenti per oltre un anno, pochi pazienti ritornano alle proprie attività normali. Pertanto, per prevenire l’insorgenza di invalidità a lungo termine è opportuno trattare precocemente una lombalgia persistente (dolore presente da oltre 6 settimane, ma da meno di 1 anno).

Terapie
Un buon terapista discuterà con il paziente su quale delle seguenti opzioni preferisce: un programma di attività fisica, un ciclo di terapia manuale o di agopuntura.

Attività fisica

  • Prendere in considerazione un programma strutturato di attività fisica personalizzato, che comprenda fino ad 8 sessioni in un periodo di 12 settimane.
  • Proporre un programma di attività fisica di gruppo (fino a 10 persone) sotto la supervisione di esperti.

Gli esercizi possono includere:

  1. Aerobica
  2. Educazione dei movimenti
  3. Rinforzo muscolare
  4. Controllo della postura
  5. Stretching

Terapia manuale
Proporre un ciclo di terapia manuale, inclusa la manipolazione vertebrale, che comprenda fino ad 9 sessioni in 12 settimane.

Agopuntura
Proporre un ciclo di agopuntura fino ad 10 sessioni in 12 settimane.

Trattamento farmacologico

  • Come prima opzione consigliare l’assunzione regolare di paracetamolo.
  • Quando il paracetamolo da solo fornisce un sollievo del dolore insufficiente, considerare una terapia con FANS o oppioidi deboli o entrambi.
  • Tenere conto del rischio individuale di effetti collaterali e delle preferenze del paziente.
  • Valutare bene il rischio di effetti collaterali da FANS, soprattutto nei soggetti anziani e in quelli con un maggiore rischio di sviluppare effetti collaterali.
  • Quando si consiglia un antinfiammatorio analgesico, si può proporre un FANS (es. diclofenac, ibuprofene o naprossene) o un inibitore della COX-2 (es. celecoxib) per via orale. In entrambi i casi, nei soggetti >45 anni, è opportuno prescrivere in concomitanza un inibitore di pompa protonica, scegliendo quello con il costo minore.
  • La decisione di continuare il trattamento deve essere basata sulla risposta individuale.
  • Nei soggetti con dolore di grado severo, bisogna prendere in considerazione l’uso di oppioidi forti per un breve periodo.
  • Nei pazienti che hanno bisogno di utilizzare oppioidi forti per un periodo prolungato, è opportuno rivolgersi ad uno specialista.
  • Valutare il rischio di dipendenza e di effetti collaterali sia per gli oppioidi forti che per quelli deboli.
  • Se gli altri farmaci forniscono un sollievo insufficiente, è opportuno prendere in considerazione la terapia con antidepressivi triciclici, iniziando con un basso dosaggio e aumentando fino alla dose massima finchè non si raggiunge l’effetto terapeutico o gli effetti collaterali siano talmente inaccettabili da impedire un ulteriore aumento della dose.

Trattamenti non raccomandati per la lombalgia aspecifica

 

  • Radiografia della colonna lombare.
  • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina per il trattamento del dolore.
  • Iniezioni di sostanze terapeutiche nella schiena.
  • Terapia laser.
  • Terapia a corrente interferenziale (trattamento elettrico con due correnti alternate a media frequenza).
  • Ultrasuoni
  • Stimolazione elettrica transcutanea dei nervi (TENS)
  • Supporti a livello lombare (dispositivi per ridurre la mobilità della colonna vertebrale, come i busti).
  • Trazione vertebrale

 

 

Non fare ricorso a:

  • Denervazione delle faccette articolari con radiofrequenza.
  • Terapia elettrodermica intradiscale.
  • Termocoagulazione intradiscale percutanea con radiofrequenza.

Fonte
Savigny P et al. Early management of persistent non-specific low back pain: summary of NICE guidance. BMJ 2009; 338: 1441-2.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...