In arrivo lo smartphone contro i tumori

Un recente studio effettuato al Massachusetts General Hospital di Boston ha inventato un sistema che, con l’ausilio di uno smartphone e di un chip dedicato, riesce ad analizzare un quantitativo sufficiente di cellule tali da poter rilevare se il paziente è affetto da una forma tumorale. Il dispositivo è un chip che presenta una tecnologia miniaturizzata, e che riesce a fare una microrisonanza magnetica nucleare (microNMR) che consiste in una MRI, ovvero, una risonanza magnetica che sfrutta l’analisi delle nanoparticelle magnetiche al fine di misurare i livelli di proteine e in particolar modo i marcatori proteici tumorali che affiancano lo sviluppo del cancro. Il dispositivo è ancora in testing, ma potrebbe portare a un rivoluzionario passo in avanti nello sviluppo della ricerca contro il cancro nel mondo. Il Dr. Ralph Weissleder, insieme al suo team sono riusciti a ottenere il 96% di precisione con un test della sola durata di un’ora e ha rilevato una diagnosi corretta in 48 pazienti su un totale di 50. Anche se, come affermato in precedenza, questa tecnologia è in fase sperimentale, gli scienziati si dichiarano estremamente fiduciosi dopo i primi risultati ottenuti. Il costo di produzione del dispositivo non dovrebbe superare i 200 dollari, cifra davvero irrisoria per la diagnosi dei tumori che potrebbe essere accessibile anche nei paesi in via di sviluppo!

 

Antonello Giannattasio

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in SALUTE E BENESSERE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...