FDA: Simponi nel trattamento dell’artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondilite anchilosante

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Simponi ( Golimumab ), un trattamento mensile per i pazienti adulti affetti da artrite reumatoide moderata-grave, artrite psoriasica attiva, e grave spondilite anchilosante. Simponi è iniettato sotto la cute. Nei pazienti con artrite reumatoide l’anticorpo monoclonale è impiegato assieme al Metotrexato, mentre nei pazienti con artrite psoriasica Simponi può essere somministrato da solo o con Metotrexato. Nella spondilite anchilosante Simponi deve essere somministrato da solo. Negli studi clinici i pazienti che hanno ricevuto Simponi per una delle 3 condizioni hanno mostrato miglioramenti nei segni e nei sintomi. Simponi è un farmaco che neutralizza il TNF-alfa, una proteina che quando è iperprodotta nel corpo a causa delle malattie infiammatorie croniche può causare infiammazione e danno alle ossa, cartilagini e tessuti. Come altri antagonisti del TNF-alfa, la scheda tecnica di Simponi comprende un boxed warning riguardo al rischio di tubercolosi e infezioni fungine invasive con l’impiego del farmaco. L’FDA ha anche richiesto una strategia REMS ( Risk Evaluation Mitigation Strategy ) per Simponi, come richiesto per altri bloccanti il TNF-alfa. I più comuni eventi avversi per Simponi comprendono l’infezione del tratto respiratorio superiore, mal di gola e congestione nasale. ( Xagena2009 )

Fonte: FDA, 2009 Reuma2009 Farma2009

tratto da www.medfocus.it

De Martino Christian

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ATTUALITA', SALUTE E BENESSERE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...