VIABILITA’, SEGNALAZIONI E RITARDI. TESTIMONIANZE SU UNA FRANA CHE NON TROVA SOLUZIONI.

 

Attualmente il governatore della Regione Campania Stefano Caldoro e il presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli, come è noto a tanti, sono uomini di centro-destra. Se Caldoro si diverte a smantellare la Sanità regionale e provinciale, Cirielli si diverte a modo suo,  a non ascoltare le necessita’ e i bisogni della sua provincia e del “suo” Cilento. Le due foto riportate in questo articolo, scattate nell’aprile di quest’anno, sono un piccolo ma concreto esempio della lentezza della macchina cirielliana. Le immagini evidenziano una frana di medie dimensioni localizzata sul lato destro della carreggiata , situata alle porte della frazione Scario, nel Comune di S.Giovanni a Piro. Ad oggi non è stato programmato nessun intervento di rimozione, nonostante il problema sia stato segnalato direttamente ad uno dei consiglieri provinciali di maggioranza. Se la provincia non risponde, in taluni casi l’amministrazione locale potrebbe e dovrebbe interessarsi del problema, sollecitando chi di competenza ad attivarsi in ogni modo, ma “stranamente” non sembra sia stato fatto.
Secondo il Codice della Strada vigente, le strade sono provinciali, quando allacciano al capoluogo di provincia, capoluoghi dei singoli comuni della rispettiva provincia o più capoluoghi di comuni tra loro, o quando allacciano alla rete statale o regionale i capoluoghi di comune, se ciò sia particolarmente rilevante per ragioni di carattere industriale, commerciale, agricolo, turistico e climatico. La strada che collega S.Giovanni a Piro alla frazione Scario è quindi di competenza provinciale, spetta alla provincia la risoluzione del problema ma spetta al sindaco Giannì interessarsi dell’evolversi della situazione, perchè non è possibile far trascorrere un anno per un disagio che potrebbe essere risolto in poche ore.

Fonte: www.giornaledelcilento.it

De Martino Luca

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ATTUALITA', CILENTO E VALLO DI DIANO (news). Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...