Napolitano promulga il ddl sul legittimo impedimento

E’ una tranquilla giornata di regime. Stefano Benni perdonerà questa “quasi” citazione, ma la notizia del giorno non può che far pensare a un’esclamazione di questo tipo, infatti, il nostro magnifico tutore della Costituzione, Giorgio Napolitano, ha promulgato il ddl sul legittimo impedimento.

Poco più di una settimana fa, aveva illuso qualcuno rinviando alle Camere la legge che riformerebbe alcune parti del diritto del lavoro, tra cui il noto articolo 18 che regola le procedure di licenziamento. Ma un occhio più attento non poteva fare a meno di notare che questo ddl importava poco o niente a B.

Intanto, il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, senza polemizzare sulla decisione del Capo dello Stato, ha subito annunciato il ricorso al referendum:”Per quanto ci riguarda non perderemo neppure un momento a disquisire di chi sia la colpa e, soprattutto, a chi giovi questo provvedimento che riteniamo incostituzionale e immorale. Per questo, chiederemo direttamente ai cittadini, tramite referendum, come abbiamo fatto con il lodo Alfano, se sono d’accordo sul fatto che in uno stato di diritto, come riteniamo debba essere il nostro, si possa accettare che alcune persone non vengano sottoposte a processo come succede a tutti gli altri cittadini quando vengono accusati di aver commesso un reato”.

Antonello Giannattasio

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...