Scoperti i livelli dei gas che producono l’effetto serra..raggiunto il picco più alto degli ultimi 800.000 anni

Se nel 2008 i valori registrati a Wall Street sono stati funesti, ancor più spaventosi sono stati i dati provenienti dall’Antartide. Un gruppo di scienziati ha viaggiato per il continente e analizzato le antiche sacche di aria rimaste intrappolate nello strato profondo dei ghiacciai. Le loro analisi hanno rivelato che la nostra atmosfera contiene il 28 per cento di anidride carbonica in più rispetto a qualsiasi altro momento nella storia degli ultimi 800.000 anni. Thomas Stocker dell’Università di Berna ha fornito le prove più significative fino ad oggi sul fatto che stiamo surriscaldando il nostro pianeta in maniera irreversibile. Stocker ha dimostrato che l’aumento e la diminuzione delle concentrazioni di CO2 nell’atmosfera corrispondono alla fusione e allo scongelamento delle calotte glaciali polari e ha individuato il periodo in cui le emissioni di gas serra hanno raggiunto il minimo storico. Un altro gruppo, guidato da Girolamo Chappellaz dell’Università Joseph Fourier a Grenoble, ha tratto le stesse conclusioni, misurando i livelli di metano presenti all’interno di alcuni pezzi di ghiaccio. Gli scienziati hanno osservato che un altro gas responsabile dell’effetto serra, il CH4, non è salito oltre le 800 parti per miliardo negli ultimi 650 millenni, e attualmente si trova a più del doppio di tale livello.

De Martino Luca

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in SCIENZA E AMBIENTE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...